enit

Le biciclette Granlasco e Lasco

Quando sui monti della Val Chiavenna, a nord del bacino del lago di Como, si scatenano temporali notturni, il mattino seguente il lago viene sferzato da un vento teso ben noto ai velisti, che gli abitanti del lago chiamano, in dialetto comasco, il Revultun.

Da qui viene il nome Revolton, e qui inizia la storia delle biciclette Revolton.

Dal desiderio di celebrare due mondi apparentemente distanti eppure simili per storia e tradizioni: la vela e il ciclismo.
Mondi in cui passione e duro lavoro, genio e competenza tecnica, hanno reso l’Italia, e il lago di Como, terra di maestri artigiani, d’ascia e di lima, e fucina di oggetti semplici e bellissimi fatti per fendere l’onda e per scalare le vette, alimentati dal medesimo coraggio e dispensatori delle stesse emozioni.

Legno, acciaio, alluminio, cuoio, uniti all’arte di plasmare la materia con ingegno, fatica e pazienza, utilizzando strumenti e metodi tramandati di padre in figlio, insieme al desiderio di creare oggetti senza tempo e senza compromessi, sono gli ingredienti delle nostre creazioni.

Le biciclette Revolton sono costruite su richiesta interamente a mano, una per una, con cura e passione da artigiani italiani, utilizzando componenti esclusivamente italiani, a Como, in Italia.

Copyright © 2014 Sergio Tenderini / Tenderinifotografia per Stefano Gadda Photography

© 2014 Revolton PI 03503860136. Tutti i diritti riservati

Termini e condizioni | Privacy | Garanzia